La muta stagna e' un attrezzatura consigliata per immersioni in acque fredde e consigliata gia' a partire da 19 c° a scendere. Queste indicazioni non tengono conto solo della necessita' di immergersi nel confort totale, ma anche di un fattore di sicurezza, poiche' e' risaputo che il freddo e' vaso costrittore con le conseguenti problematiche.

 

Questa reazione del corpo incide sulla circolazione sanguigna, compromettendo la normale capacita' di cedere azoto nello scambio gassoso nella respirazione con le conseguenti difficolta' che ogni sub brevettato conosce.

Quindi, al di la' dei gusti, del piacere nel contatto con l'acqua, filosofie ecc ecc...la stagna e' assolutamente la muta più indicata per le immersioni in mediterraneo, soprattutto al di sotto del termoclino e per lunghe permanenze.

 

Con la muta stagna e' possibile immergersi in qualsiasi periodo e temperatura, con una facilita' di vestizione ineguagliabile, ci si puo' spogliare all'aperto dopo un immersione e non soffrire del freddo invernale ed e' impagabile effettuare la seconda immersione, senza doversi rimettere una muta bagnata, rimasta al freddo per ore....da provare.

 

I nei ci sono ma ormai superabilissimi:

1) il costo e' mediamente piu' alto di una muta umida

2) necessita' di seguire un corso per utilizzarla in tutta sicurezza e divertimento. A tal proposito, se ne sconsiglia l'utilizzo  senza aver prima seguito poche e semplici indicazioni, ma impartite da un istruttore professionista durante un regolare corso.

Cosa aspettate?

GIANLUCA ROSSI

EDPSPORT